Essere primi nei motori

Essere primi nei motori
Essere primi nei motori

Essere primi nei motori di ricerca è il sogno di ogni web agency che si rispetti e di ogni azienda che abbia investito nella realizzazione di un sito web. Il nostro lavoro ci impone un continuo aggiornamento sulle ultime evoluzioni dei motori di ricerca e spesso ci ha mostrato tecniche illegali.

Ci sono Web agency che per essere primi nei motori, utilizzano tecniche illecite come ad esempio quella di riempire la pagina interessata con centinaia di parole chiave ripetute all’infinito, scritte dello stesso colore di sfondo della pagina, per non stravolgere il senso della stessa con inutili elenchi di parole senza senso compiuto.

Questa pratica, ancora usata, può dare risultati effimeri, e chi la usa rischia di essere bannato dal motore di ricerca o addirittura arrivare al delisting da parte motori di ricerca, vanificando in questo modo, mesi di lavoro. Quindi primi nei risultati dei motori ma per poco tempo…

Ottimizzare le pagine web per essere primi nei motori

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una vera e propria evoluzione e rivoluzione dei motori di ricerca, che usano algoritmi sempre più sofisticati nell’indicizzazione dei miliardi di pagine che popolano il Web.

Il portavoce di questa rivoluzione è stato certamente Google, che sta attuando negli ultimi mesi, una politica da alcuni molto criticata, ma per noi giusta e cioè quella di premiare le pagine con dei contenuti effettivamente interessanti per gli utenti e penalizzare quelle sovraottimizzate al solo scopo di scalare posizioni di Ranking.

Un comportamento giusto è quello di far nascere e di ottimizzare le pagine Web nel modo giusto, senza trucchi ed esasperazioni, sottoponendo ai motori di ricerca, pagine il più possibile a misura di utente e ricche di contenuti. Primi nei risultati di ricerca quindi, ma senza trucchi controproducenti.

Essere nelle prime posizioni nei motori senza trucchi

Il nostro consiglio è quindi quello di realizzare pagine Web non con il solo scopo di essere primi nei risultati di ricerca, ma quello di dare innanzitutto un servizio al visitatore, corrispondente alla ricerca da esso effettuata.

Naturalmente è vero anche che non si possono realizzare pagine prive dei requisiti base e dei corretti meta tags con poi la pretesa di essere ben posizionati.

I motori di ricerca, trovando siti ben impostati e ricchi di contenuti, vi premieranno e vi faranno emergere nelle ricerche. Un altro parametro divenuto fondamentale è quello della Link Popularity, ovvero la popolarità del vostro sito.

La Link Popularity viene influenzata anche da quanti altri siti vi linkano, soprattutto se sono fortemente tematizzati al vostro.

Google applicava fino a poco tempo fa ad ogni sito, un indice di popolarità in una scala che andava da 1 a 10, il cosiddetto “Page Rank” ora ormai in disuso.

Ricerche correlate: primi sui motori, come apparire tra i primi risultati di google, primi sui motori recensioni, quanto costa essere primi su google, blog sui motori, come vedere i blog degli altri, come posizionarsi nei motori di ricerca, migliorare posizionamento google,

Spread the love