Glossario posizionamento

Glossario Posizionamento? Eccovi un breve elenco dei termini più usati nel posizionamento, nella promozione e nella indicizzazione dei siti web.

Glossario dei termini più usati nel posizionamento e nella realizzazione di siti web

Glossario posizionamento indicizzazione
Glossario posizionamento

Meta tag – l’insieme delle Istruzioni in linguaggio HTML contenute all’interno delle pagine, che forniscono varie informazioni ai motori di ricerca, tra le quali il titolo della pagina, l’autore della stessa, il programma usato per la costruzione, la descrizione e le keywords.

Link Popularity: indice di popolarità di un sito, calcolato in base ai collegamenti provenienti e verso altri siti. La Link Popularity sarà più efficace se i link sono tematizzati al nostro.

Registrazione siti: segnalazione ai vari motori di ricerca dell’esistenza di un sito web.

Robot (Crawler): programma usato dai motori di ricerca per visitare i siti, seguendo in modo autonomo, ogni collegamento ipertestuale presente.

MDR: abbreviazione per Motore di Ricerca.

Directory: insieme di siti catalogati per categorie (es. Yahoo oppure DMOZ)

Glossario Posizionamento e indicizzazione siti

Ranking: il ranking è la posizione che un motore di ricerca, attribuisce ad un sito, nella classifica risultante da molti fattori, tra i quali la link popularity e l’attinenza più o meno alta con il termine che avete cercato. Naturalmente siti più rilevanti appariranno prima di altri.

Keyword o parola chiave: indica una parola particolarmente importante per la sua attinenza su un determinato argomento, trattato in una pagina web. Se correttamente impostate, le keywords saranno quei termini per i quali i motori di ricerca, evidenzieranno e mostreranno i risultati a chi effettua le ricerche.

Keyword Density: è la frequenza di ripetizione di una determinata parola rispetto al testo presente nella pagina. Naturalmente, nelle giuste percentuali, la parola ripetuta assume molta importanza per focalizzare l’attenzione di un motore di ricerca sulla key voluta, è importante però non eccedere e non snaturare il senso e la scorrevolezza del testo.

Welcome pages: le pagine welcome non sono altro che pagine fatte per essere posizionate dai motori, perchè realizzate focalizzando i testi e tutti gli elementi su specifici termini. Normalmente le welcome pages vengono realizzate a pacchetti, ognuna per una keywords scelta dal cliente.

Landing Pages: le landing pages sono pagine specifiche destinate a ricevere l’utente durante il suo “atterraggio” sul nostro sito e a mettergli a disposizione quegli strumenti che lo possano agevolare ad effettuare una azione specifica, vedi un form per l’iscrizione ad una newsletter oppure l’acquisto diretto di un prodotto o servizio.

Spread the love